Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Sciopero benzinai, soddisfatto il coordinamento Faib-Fegica

Sciopero benzinai, soddisfatto il coordinamento Faib-Fegica
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

“I gestori hanno incrociato le braccia in quanto il governo non ha confermato il Bonus Fiscale”

Sciopero benzinai, soddisfatto il coordinamento Faib-Fegica

“I gestori hanno incrociato le braccia in quanto il governo non ha confermato il Bonus Fiscale”

 

 

Riceviamo e pubblichiamo: 

Il coordinamento unitario Faib e Fegica, esprime soddisfazione, per l’adesione allo sciopero dei benzinai, scattato ieri sera su tutto il territorio nazionale.

In Calabria l’adesione è superiore all’ 70%, con punte del 80% in alcuni centri della nostra Regione, città di: (CROTONE – REGGIO CALABRIA – CATANZARO – Corigliano- Castrovillari – Vibo Valentia, Taurianova, Serra San Bruno. Scalea, ecc ).

I gestori hanno incrociato le braccia in quanto il governo non ha confermato il Bonus Fiscale.

Il Governo Berlusconi ha sempre promesso e mai mantenuto l’impegno di rendere strutturale tale bonus fiscale, lo stesso  è di fondamentale importanza per l’attività lavorativa dei gestori che svolgono per conto dello stato, incassando circa 38 miliardi di euro l’anno di accice, di fatto la figura di sostituti di imposta a zero spese per lo stato.

Oggi il coordinamento unitario FAIB – Fegica terranno a Roma una manifestazione al Capranichetta (Montecitorio) dove sarà presente una delegazione di Gestori della Calabria.

Il Segretario FEGICA  CISL                                  

Franco Colloca 

Il Coordinatore FAIB – Confesercenti

Ferruccio Schiavello

redazione@approdonews.it

Partecipa alla discussione

Change privacy settings