Son feste di crisi | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Son feste di crisi

Son feste di crisi
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

(bando ai sorrisi)

di DON SALAZZAR

Son feste di crisi

(bando ai sorrisi)

 

di DON SALAZZAR

 

 

Son feste di crisi
Niente sorrisi
Stop ai bagordi
Dei cenoni ingordi
Siamo cafoni
Ma niente torroni
Mancano i soldi
Pure pei saldi
Le luci son poche
E pure assai fioche
Basta regali
Son lussi gli sciali
Chi scende dalle stelle
Qui trova solo stalle
Per pranzo come vedi
Mancu zippule e crispedi
Il panetton? Non c’è fretta
Se lo mangia solo Letta
In cantina non c’è vino
Mai Natale sì meschino
E auguri tu mi dici?
Auguri a noi infelici?
Siamo seri non scherziamo
Qui tra poco noi moriamo
E’ festa di crisi
Bando ai sorrisi
Alle strette di mano
Per un anno puttano
Come disse il poeta
Con voce mai lieta
“La Tares infuria
Il pandoro ci manca
Sul Paese sventola
Bandiera bianca”!

Partecipa alla discussione