Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

“Sport per tutti” nel progetto d’inclusione di Taurianova Torna la seconda edizione dell'evento in grado di coinvolgere tutta la cittadinanza. Soddisfatto l'assessore Loprete

“Sport per tutti” nel progetto d’inclusione di Taurianova Torna la seconda edizione dell'evento in grado di coinvolgere tutta la cittadinanza. Soddisfatto l'assessore Loprete
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

di Nelly Dogali

“Lo sport significa inclusione”: è da questo semplice ma fondamentale concetto che l’assessore allo sport Raffaele Loprete ha sviluppato un progetto importante che quest’anno è stato riproposto per la sua seconda edizione. L’idea in questione si chiama “Sport per tutti” e punta all’inclusività, si rivolge a tutta la cittadinanza, a partire dai ragazzi diversamente abili: “Niente di meglio che coinvolgere, educare e diffondere valori e principi, specialmente se tutto ciò avviene all’interno della cornice coinvolgente e divertente che da sempre offre lo sport”, ha così commentato l’assessore Loprete.

Con questa manifestazione, dunque, l’amministrazione comunale, coadiuvata dalle associazioni cittadine, intende promuovere la cultura dello sport, inteso come senso di appartenenza, per coinvolgere le fasce deboli della società, pur rimanendo aperta a tutti, nell’ottica della sana competizione. “Sport per tutti” si avvale dell’aiuto sempre vivo a Taurianova dell’associazionismo: parteciperanno, infatti, alle attività previste dal progetto Asi SportTime, Real Taurianova, School Volley, Aida Onlus e da quest’anno anche Taurianova Kings che animerà l’unico evento dedicato al basket che si svolgerà a piazza Italia il 20 giugno. Tutte le altre attività della manifestazione avranno luogo al campo sportivo “Tony Battaglia” nelle giornate del 18, 19 e 21 giugno.

Verrà coinvolto anche il Servizio Civile che offrirà un prezioso aiuto per tutta la manifestazione. Quattro giorni all’insegna dello sport a Taurianova per espletare la sua funzione più importante: quella di allargare gli orizzonti e creare rapporti sani, per far crescere una società in cui il supporto e la condivisione superano ogni barriera.

Partecipa alla discussione