Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Svizzera: incidenti sul lavoro, operaio frontaliere italiano ferito gravemente L'uomo è stato colpito al petto da un pezzo staccatosi dall'apparecchiatura presso un'azienda attiva nella produzione di acciaio in via Maggi a Rancate. La vita di un 42enne è in pericolo

Svizzera: incidenti sul lavoro, operaio frontaliere italiano ferito gravemente L'uomo è stato colpito al petto da un pezzo staccatosi dall'apparecchiatura presso un'azienda attiva nella produzione di acciaio in via Maggi a Rancate. La vita di un 42enne è in pericolo
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Grave infortunio sul lavoro venerdì sera intorno alle 22 presso un’azienda attiva nella produzione di acciaio in via Maggi a Rancate. Un 42enne operaio italiano della provincia di Varese stava adoperando un macchinario quando, per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, è stato colpito al petto da un pezzo staccatosi dall’apparecchiatura. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia cantonale e i soccorritori del SAM di Mendrisio che, dopo aver prestato le prime cure all’uomo, lo hanno trasportato all’ospedale. Il 42enne versa in gravi condizioni, tali da metterne in pericolo la vita. Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti” rileva che un altro nostro connazionale, costretto ad emigrare per trovare lavoro, invece è rimasto vittima del proprio dovere.

Partecipa alla discussione

Change privacy settings