Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, durissimo attacco di Rocco Sposato a (Caridi e) tutta la maggioranza di Fabio Scionti "Non si può tacere davanti ad esternazioni menzognere vergate senza pudore da qualche Consigliere Comunale di maggioranza"

Taurianova, durissimo attacco di Rocco Sposato a (Caridi e) tutta la maggioranza di Fabio Scionti "Non si può tacere davanti ad esternazioni menzognere vergate senza pudore da qualche Consigliere Comunale di maggioranza"
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Riceviamo e pubblichiamo

Non si può tacere davanti ad esternazioni menzognere vergate senza pudore da qualche Consigliere Comunale di maggioranza che, probabilmente, è convinto che i taurianovesi siano un popolo di ignoranti che non conosce le cose e si beve le sue bugiarde affermazioni.
Non si può tacere davanti a chi afferma di essere il protagonista nella vicenda della prossima stabilizzazione di 19 lsu/lpu, quando è arcinoto a tutti che la delibera di Consiglio Comunale è stata approvata con l’indispensabile voto dei Consiglieri di opposizione (in aula l’Amministrazione non aveva la maggioranza) che, proprio ed esclusivamente per la questione degli lsu/lpu hanno votato il bilancio di previsione 2019/2021. Quindi, il “nono Consigliere” poteva benissimo starsene a casa, perchè vi sono stati altri cinque Consiglieri, nelle file della minoranza, che per senso di grande responsabilità hanno dato il proprio contributo.
Si rimane inoltre allibiti di come tutti i Consiglieri di maggioranza permettano al loro collega, con i suoi atteggiamenti di salvatore della Patria, di snobbare Loro e l’intero Istituto consiliare, oltrechè a diffondere fandonnie.
Tant’è che, in virtù di quanto detto sopra, il Presidente del Consiglio Comunale, a seguito degli impegni assunti da Lui e dal Sindaco in quella seduta, ha fissato, per i prossimi giorni, una riunione, per discutere i metodi e i criteri di stabilizzazione, convocando tutti i Consiglieri che hanno votato il documento e, fra questi, anche i cinque Consiglieri di minoranza che hanno contribuito a raggiungere il risultato di cui tanto, e ingiustificatamente, si vanta il “nono Consigliere” che, quel giorno, ahimè, era solo “l’ottavo” di una maggioranza incompleta.
A conclusione, spero che i Consiglieri di maggioranza tutti, se non per amore verso se stessi e l’Istituzione che rappresentano, quantomeno per rispetto verso la cittadinanza, si sveglino dal loro mutismo e dalla loro indifferenza e vigilino sull’operato dell’esecutivo (che a Loro è tenuto dar conto sul proprio operato) e sui colleghi vanagloriosi che con certe gratuite affermazioni non fanno altro che offendere l’intelligenza loro e di tutta la cittadinanza.

Il Consigliere Comunale
Dr. Rocco Sposato

Partecipa alla discussione