Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, facciamo appello alle Forze dell’ordine di intervenire con “tolleranza zero”, c’è troppa gente in giro! Purtroppo registriamo ancora ataviche incoscienze di forme umane "idiote" le quali non vogliono capire che restare a casa è di vitale importanza. Stamattina in città sembra essere un giorno di festa per le tante auto in giro

Taurianova, facciamo appello alle Forze dell’ordine di intervenire con “tolleranza zero”, c’è troppa gente in giro! Purtroppo registriamo ancora ataviche incoscienze di forme umane "idiote" le quali non vogliono capire che restare a casa è di vitale importanza. Stamattina in città sembra essere un giorno di festa per le tante auto in giro
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Le restrizioni epidemiologiche sono ancora in vigore e sarà così fino al tre maggio. Non c’è stata nessuna variazione né liberalizzazione delle attività (se non per alcuni come librerie e altre attività), definite essenziali.
C’è un’ordinanza della Regione Calabria la quale proroga le restrizioni in linea con il Governo centrale fino al 3 maggio, la n. 29 del 13 aprile 2020 dove addirittura all’art. 5 c’è descritto l’obbligo di mascherine a tutti quanti. Occorre restare a casa ed uscire solo per questioni di necessità e di salute.
Non è cambiato nulla. La curva dei morti per Coronavirus non vuole diminuire, i contagi sono altalenanti, abbiamo superato oltre ventimila morti in Italia. Ieri è morto pure uno dei più grandi rivoluzionari e scrittori come Luis Sepulveda di Covid-19. In Calabria ieri ci sono stati decine di contagi e rischi di focolaio sempre presenti. Ci sono città chiuse per precauzione anti-contagio in quanto anche se con restrizioni come ad esempio San Lucido, nel cosentino, ha avuto un incremento del 900% di persone contagiate.
Fatta questa premessa, stamani sia per accertamento personale casuale, sia per segnalazioni varie e stando fermi in un punto, Taurianova è pieno di gente, pieno di macchine, c’è un traffico come in un giorno normale, anzi a dire il vero anche più di un giorno normale.
Un viavai impressionante sia automobili che di persone, vi preghiamo di fare qualcosa, ci rivolgiamo alle forze dell’ordine ad intensificare i controlli e iniziare a punir severamente tale inadempienza la quale in tempi di emergenza pandemica, è di una gravità inaudita. Ci sono troppi imbecilli in giro, idioti senza senno che non si rendono conto della pericolosità che potrebbero provocare.
Facciamo appello alle forze dell’ordine, fate qualcosa e subito, non è più tollerabile. Le sanzioni ci sono, anche gli indirizzi penali, applicatele con assoluta tolleranza zero. Per favore…non è la prima volta, anzi sta accadendo fi frequente in questi giorni. Purtroppo c’è una forte idiozia che solo con la “tolleranza zero” potrà essere sconfitta. Abbiamo testimonianze che tutto questo, come ad esempio nella vicina Gioia Tauro, seppur molto trafficata, tutto questo movimento non c’è. La maggior parte dei taurianovesi sta rispettando il decreto e le ordinanze, non possiamo permetterci di compromettere questi sacrifici per colpa dei pochi irriducibili (idioti).
Tra le altre cose, sono lievitati pure i possessori di cani (sic!) e, non osiamo immaginare se Taurianova avesse avuto diverse librerie. Quanti acculturati dell’ultima ora avremmo visto in giro?

Partecipa alla discussione

Change privacy settings