Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, incontro su determinazione Tari ambulanti Confronto positivo tra Confesercenti Anva e l'amministrazione comunale

Taurianova, incontro su determinazione Tari ambulanti Confronto positivo tra Confesercenti Anva e l'amministrazione comunale
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Nel corso di un breve e proficuo incontro richiesto al Sindaco dai rappresentanti dell’ANVA e svoltosi quest’oggi in Municipio fra il Direttore regionale ANVA Confesercenti, Rosario Antipasqua – coadiuvato dagli operatori Gregorio Sposato e Luigi Asciutto – e l’Assessore ai Tributi del Comune di Taurianova, Avv. Luigi Mamone, è stata esaminata e risolta – grazie anche all’immediato intervento del Dirigente del Settore 2 dell’Ente, Dott Giuseppe Crocitti, un disservizio legato a un flusso informatizzato che aveva calcolato su 365 giorni l’importo della TARI dovuta per i banchi vendita del mercato settimanale e non già su quella degli effettivi giorni di occupazione che coincidono con i 48 mercati settimanali annui.

Il chiarimento – dovuto – ha consentito di confermare la grande attenzione che l’Amministrazione del Sindaco Fabio Scionti ha sempre rivolto agli operatori commerciali e a tutte le tematiche che coinvolgano i cittadini in veste di contribuenti per far si che con reciproca soddisfazione si affermino i principi di una politica di bilanciamento e ponderazione tributaria. Gli operatori su area pubblica del mercato settimanale del Giovedì potranno pertanto rivolgersi alla Confesercenti di Taurianova o direttamente presso gli sportelli dell’Ufficio Tributi Comunale per informazioni e per chiedere la rettifica degli avvisi con ricalcolo delle esatte somme dovute a pagamento della TARI 2019.

A conclusione dell’incontro, Rosario Antipasqua ha giudicato il confronto positivo e costruttivo ed ha anticipato di voler affrontare a breve gli aspetti residui delle problematiche relative ai tributi della categoria operatori del commercio, confermando che attraverso il dialogo anche queste problematiche – come altre – potranno trovare soluzione nel contesto di una corretta programmazione per il prossimo futuro.

Partecipa alla discussione