Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, revocati gli arresti domiciliari a Salvatore Piccolo Il 23 sta scontando una condanna per stalking. La revoca dei domiciliari a seguito della denuncia del padre

Taurianova, revocati gli arresti domiciliari a Salvatore Piccolo Il 23 sta scontando una condanna per stalking. La revoca dei domiciliari a seguito della denuncia del padre
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Salvatore Piccolo, 23enne di Taurianova, è stato tradotto al carcere di Palmi, dove deve scontare una pena per stalking. Il ragazzo era sottoposto alla misura domiciliare a casa del padre, che convive con una donna, dalla quale ha avuto un altro figlio. Questi, data la condotta dissoluta del figlio, che si era appropriato della casa paterna, costringendo il suo stesso genitore, la compagna e il fratello a trasferirsi a casa di amici, ha deciso di rivolgersi al giudice per far sì che il figlio venisse allontanato dalla sua casa. Il giudice ha accolto la richiesta dell’uomo, e questa mattina, Salvatore Piccolo è stato trasportato dalla polizia al carcere di Palmi, dove finirà di scontare la sua condanna, ad eseguire l’ordinanza della procura di Reggio Calabria sono stati delegati la polizia di stato di Taurianova guidati dal commissario capo Massimilano Migliaccio, il sostituto commissario Giuseppe Simone e l’ispettore capo Pasquale Fidale

Partecipa alla discussione

Change privacy settings