Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, Rione Zaccheria. Adesso che fate, ve ne “fotterete” ancora? Un plauso ai Vigili Urbani per il lavoro svolto anche se la mamma dei cretini è sempre incinta

Taurianova, Rione Zaccheria. Adesso che fate, ve ne “fotterete” ancora? Un plauso ai Vigili Urbani per il lavoro svolto anche se la mamma dei cretini è sempre incinta
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Quando c’è da criticare, premiamo a sottolineare il verbo criticare con assoluta imparzialità, e non “attaccare”, noi non attacchiamo nessuno. Semmai difendiamo, tuteliamo per quello che rientra nelle competenze dell’art. 21 della Costituzione, i più deboli, gli impiegati, i lavoratori, ma mai i “padroni”, quelli sanno come girare la frittata abbastanza bene. Sono anche dei “croupier” eccellenti.
Avevamo posto in essere come altre “inciviltà”, “maleducazioni”, perpetrate da imbecilli privi di senno e di rispetto dei minimi canoni di una società civile. Lo avevamo fatto e lo faremo ancora con i “Lordazzi”, ovvero qui balordi che sporcano la città specie nelle periferie o nelle strade di collegamento tra viadotti e cigli stradali. Gentaglia senza gloria né onore ma contraddistinta dalla vigliaccheria insieme alla delinquenza ambientale.
Avevamo segnalato una questione che dovrebbe rientrare nella normalità in un paese civile, rispettare i segnali stradali. Sulla via Sofia Alessio nel “Rione Zaccheria” c’è un tratto dove si stanno facendo dei lavori per il ripristino di una condotta idrica e la carreggiata per gli scavi effettuati, è stata ridotta. E quindi si ha, almeno così è, un unico senso di marcia. Ci sono dei segnali, ma degli imbecilli, “tamarri” metropolitani, provinciali e montanari, non li rispettano.
Abbiamo fatto una segnalazione pubblica a seguito di due “affanculo” inviati al sottoscritto da parte di altrettanti autisti (tamarri). Dopo il pezzo ne ho ricevuti altri tre, due “malanova” e un vaffanculo anche dedicato ai miei genitori che non ci sono più, i quali ringraziano e ricambiano (forse). Nei fatti, passavano lo stesso, se ne sono “strafottuti” e come se nulla fosse. Si è scoperto che i civili in questa città e anche di altre città, siamo pochi!
In questi giorni se i Vigili Urbani avessero posto in essere una “posizione fissa” turnata, avrebbero sanato le casse comunali con le multe, e con loro pure Carabinieri e Polizia, si sanava Taurianova post-dissesto.
Stamani sono arrivati i bravi Vigili Urbani e alcuni operai e hanno riposizionato le transenne in maniera tale che il passaggio dovrebbe essere quasi difficile a non rispettarlo. Diciamo quasi perché visto che la mamma dei cretini è sempre incinta, alcuni irriducibili imbecilli nati da parti ancora insiste. Comunque, come abbiamo ringraziato gli operai che hanno rimosso l’abero pericolante in piazza Italia, oggi il plauso va ai Vigili Urbani, con la speranza che riescono a fargliela pagare a qualche imbecille con una multa salata.
La civiltà è una cosa semplice e, dalle semplicità nasce l’educazione del popolo, partendo dalle piccole cose.
(GiLar)

Partecipa alla discussione