Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, grande partecipazione festival del libro Tre giorni intensi e ricchi di appuntamenti ed eventi culturali

Taurianova, grande partecipazione festival del libro Tre giorni intensi e ricchi di appuntamenti ed eventi culturali
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Una vera e propria Festa del libro e della lettura, nella cittadina dell’area metropolitana di Reggio Calabria, ha conquistato la scena per tre giorni intensi e ricchi di appuntamenti ed eventi culturali. Taurianova legge terza edizione, la manifestazione promossa dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti, è stata un tripudio di partecipazione, entusiasmo, bellezza. Un luogo reale e ideale di incontro, di conoscenza, intrattenimento, gioco, scoperta, riscoperta e anche di confronto. Tanti i protagonisti della cultura locale e nazionale, tante le occasioni per declinare il verbo “leggere” nelle sue infinite accezioni, per festeggiare il libro, uno strumento potente, per i piccoli come per i grandi, che questa edizione di Taurianova legge ha innalzato a simbolo di rinascita e di speranza per la comunità taurianovese e per la Calabria tutta.

A scandire le ore al Centro servizi agroalimentare e del legno, accuratamente addobbato dai giovani del Servizio civile impegnati nelle attività di accoglienza e assistenza allo staff organizzativo, un intenso programma di conferenze, reading, laboratori di lettura, workshop, mostre, giochi da tavolo organizzati, aperitivi letterari, spettacoli musicali, area comics & games. Grande interesse e partecipazione agli incontri con gli scrittori Mimmo Gangemi, Francesca Corrado, Michele d’Ignazio, Isidoro Malvarosa.

Come in un Salone del libro, con stand di editoria calabrese, nazionale e internazionale, di libri e giochi educativi per bambini e fumetti, 34 appuntamenti si sono svolti nelle varie sale intitolate a Gianni Rodari, Italo Calvino, Alda Merini, Corrado Alvaro e Andrea Pazienza, con l’obiettivo di raggiungere l’interesse di un ampio pubblico e numerosi sono stati gli autori che hanno incontrato i lettori: Filippo Ambroggio, Giovanni Pascale, Rocco Polistena, Maria Teresa Cipri, Elio Stellitano, Caterina Sorbara, Francesco Nicolino, don Vincenzo Leonardo Manuli, Maria Cristina Briguglio, Giovanni Scarfò, Simona Mileto.

Spazio anche a produzioni originali ed eventi collaterali: la presentazione del volume Trattato di anatomia emozionale, l’ambizioso progetto artistico di Virginia Caldarella e Andrea Pennisi; il workshop cura di Sante Mazzei e Alessandra Lucanto della Scuola di Arti Visive Nero su Bianco che insieme ai loro allievi e al disegnatore Salvatore Raso hanno animato l’Area Comics; il reading Leggo e rileggo a cura dell’Università del Tempo libero; la rappresentazione teatrale “Il Rispetto della Natura” con la madrina d’eccezione Enza Petrilli; l’incontro su Circular Economy for Food; l’appuntamento dedicato al giornalista e scrittore Antonio Delfino; YogaLab lezione di yoga e lettura; e poi, ancora, il Cosplay Contest con il cocktail party a tema a cura de La Torroneria e lo spettacolo musicale dei Night in Caracas che ha animato il centro cittadino.
A cornice della manifestazione, anche creazioni artistiche e mostre: di Giuseppe Sergi (“Ritratti da Gente in Aspromonte di Corrado Alvaro”), Nadia Riotto, Alessandro Mammoliti, Maria Francesca Ioculano e il progetto BookArt di Piazza Dalì e Agorà.

Taurianova legge non è solo un Festival, è un progetto strutturato, pensato, costruito con competenza dalla sua ideatrice, la giornalista Federica Legato, insieme agli Assessorati di riferimento, Eventi, Cultura e Istruzione, guidati rispettivamente da Raffaele Loprete, Luigi Mamone, Raffaella Ferraro, e ai principali partner Libreria “P.G. Frassati” e “MagicaMusica”. È un progetto ampio, che si dipana per tutto l’anno con l’essenziale contributo, in termini di idee e di risorse, della Consulta delle Associazioni e della società civile, guidata dal presidente Filippo Andreacchio, e della grande rete di associazioni, imprese e singoli professionisti che hanno contribuito a vario titolo alla realizzazione della tre giorni: Ilenia Adornato, Oriana Schembari, Maria Corica, l’onorevole Angela Napoli, l’attrice Daniela D’Agostino, ARTE CHE PARLA, TaurianovaTv, Associazione Abbadia, Ferrari Editore, CulturalMente, Parallelo 38 Associazione culturale e Cantina Malena, Cooperativa Kiwi, Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica, Alaska Associazione di promozione sociale, La Fata Turchina, Sapere di Sole, Risveglio Ideale, Legambiente Cittanova, Lions Club Vallis Salinarum, Scritturaedintorni, Mammalucco Associazione Multiculturale.
È un progetto che si avvale del patrocinio della Regione Calabria, del Consiglio regionale della Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e dell’Associazione italiana Giovani per l’Unesco.

Sintesi perfetta del seme piantato in tre anni di lavoro, la Tavola rotonda “Nessun uomo è un’isola, ogni libro è un mondo” alla presenza del presidente del Consiglio regionale della Calabria Nicola Irto, che ha espresso parole di elogio e sostegno al progetto definendolo “unico ed esemplare nel contesto regionale”, un momento importante dove si sono confrontate, insieme ai partner di Taurianova legge, realtà che operano in maniera determinante sul territorio nella promozione del libro e della cultura: Maria Carmela Greco e Angelo Carchidi (Cooperativa Kiwi – Rosarno), Tiziana Scarcella (Nati per Leggere – Piana di Gioia Tauro), i volontari Nati per Leggere – Bova Marina e Massimo Tramontana, referente dell’Associazione italiana Giovani per l’Unesco. Il seme è sbocciato e ha forti radici, Taurianova legge da oggi guarda al futuro con speranza e voglia di crescere.

Partecipa alla discussione