Truffa all’Inps da 700mila euro. Denunciati 175 falsi braccianti | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Truffa all’Inps da 700mila euro. Denunciati 175 falsi braccianti Nel mirino della Guardia di Finanza di Sibari anche un imprenditore che con falsi documenti attestava la proprietà di terreni e consentiva l'assunzione di operai per oltre 15mila giornate lavorative

Truffa all’Inps da 700mila euro. Denunciati 175 falsi braccianti Nel mirino della Guardia di Finanza di Sibari anche un imprenditore che con falsi documenti attestava la proprietà di terreni e consentiva l'assunzione di operai per oltre 15mila giornate lavorative
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

CASSANO ALLO IONIO (COSENZA) – La Guardia di Finanza di Sibari (Cosenza) ha scoperto una truffa da 700mila euro ai danni dell’Inps e denunciato 175 falsi braccianti e un imprenditore agricolo.

Durante le indagini coordinate dalla Procura di Castrovillari, è emerso che l’imprenditore attraverso falsi documenti attestava la proprietà di terreni e consentiva l’assunzione di operai per oltre 15mila giornate lavorative. I falsi braccianti hanno percepito illecitamente le indennità erogate dall’Inps.

Partecipa alla discussione